Io non ho paura [cit.]

Sto andando a convivere. E pazienza. Lo so che centinaia di migliaia di altre persone sono state a questo punto, nella storia del pianeta. Al punto: ieri vivevo in un nucleo familiare ed oggi cambio nucleo. Non è che ne non se sia consapevole: è che non me ne frega un cazzo. Ci sono momenti nella vita in cui non te ne può fregare di meno del “mal comune mezzo gaudio”, del fatto che il pianeta, che la specie, che la vita blablabla. Ci sono dei momenti nella vita in cui ci sei TU, in cui ti SENTI che ci sei solo tu. E vaffanculo. Vaffanculo gli “è normale”, vaffanculo la crescita comune dell’essere umano e vaffanculo tutto il resto.

Che poi, vorrei vedere quanti, tra i non-furono-sposati, possono dire come me “ed è la seconda volta che ci penso in questa stanza”. Già, perchè io ero, fui, sono stata, la fase prima della “sposa in fuga”: una che a poche settimane dalla convivenza post fidanzamento secolare se l’è data a gambe. Io, i miei dubbi e la mia boccetta di Tranquirit. Che poi a ben vedere, se il pensiero della convivenza ti porta a stringere amicizia con le benzodiazepine, forse non stai proprio scegliendo la via giusta. Ma vabbè.

Fatto sta che a distanza di qualche anno, ci risiamo. Sto andando a convivere. Ma invece degli attacchi di panico, dell’oddio-la-mia-vita-sta-finendo, del terrore cieco ed assoluto, l’unica cosa che riesco a pensare è: sono tranquilla. L’euribor mi fa molta più paura dell’amore.

Se fosse la favola, non sarebbe così. Bona de Dio che le favole mi hanno sempre fatto tristezza.
No.
Dai.
Il pensiero è… Anzi. Il FATTO è che io ho degli amici. E questi (4) amici sono la mia famiglia.
La famiglia che ho scelto. La “seconda” famiglia solo in ordine di tempo. Ed in questi anni ho vissuto con loro, sono loro il mio ‘nucleo’. E penso, pensavo, che è strano l’amore. Strano il meccanismo che ti porta a decidere che tu vivrai e ti impegnerai e ti fermerai con una persona che conosci da tre anni, sopra a quelle che conosci da venti. Sopra a quelle che conosci da quando hai respirato al di fuori del liquido amniotico, ancor più. Sopra a tutta la tua storia, per chi ce l’ha, per chi è CONSAPEVOLE di avere una sua storia, per chi conosce il bagaglio di esperienza che si porta appresso. Per chi è consapevole, soprattutto, che pure l’amore muore, alle volte.
Ma lo sceglie lo stesso.
Con la speranza che le tre famiglie, quella da cui vieni, quella che hai intorno, quella che vuoi creare, convivano nella tua vita come fanno nel tuo cuore. Anche se al di fuori le persone si prendono a cazzotti, anche se i tempi si accavallano, anche se ti trovi in macchina fuori di casa a mettere e rimettere la stessa canzone chiedendoti se quello che sta succedendo non è la tua personale versione del cinese che aspetta sulla riva del fiume, e dal fiume viene travolto.

Chiedendoti perchè non sei pronta ad infilare le chiavi nel portone e salire le scale.

E nonostante le domande, nonostante l’abitudine a scrivere, di solito, cose di senso compiuto, nonostante la lucidità nel chiudere, per certi versi, quello che dal primo giorno sapevo essere i “migliori anni della nostra vita”…non ho paura.
Io non ho paura.

Neanche un po’.

Annunci

5 pensieri su “Io non ho paura [cit.]

  1. Non lo è per niente. Ma i “migliori anni della mia vita” sono una cosa che ho nella testa, più che una realtà. Quando sono “uscita” da casa dei miei, anni fa, per andare a convivere con la mia migliore amica, realizzando un sogno che avevamo fin da ragazzine, ed improvvisamente casa nostra è diventata un porto di mare splendido, sempre piena di persone, un posto ricco di calore umano e libertà, io ho pensato: un giorno dovrò rinunciare a tutto questo e saperlo fin da ora deve aiutarmi a vivermela più a fondo ancora.
    In realtà oggi non sono così triste all’idea che questo periodo finisca. Ma credo sia solo perchè sono molto felice che “il nuovo periodo” inizi :)

  2. Tesoro!! credevo non scrivessi più! Non farmi più spaventare ^_^
    Anche io sto andando a convivere. anzi, abbiamo già il gatto (è un inizio) e sto cercando lavoro a Torino ;D
    Tanti auguri :*

    Momo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...