Sassi.

“tu la chiami Pace e mi porgi la mano,
quella senza la spada:
ma dietro le spalle l’acciaio si vede,
si vede la coda”

Probabilmente è karma. Cattivo karma.
Probabilmente se non è karma è ingenuità. Magari è l’unica, ultima forma di ingenuità che ho.

Io credo all’amicizia tra uomo e donna. Di più: io vivo l’amicizia tra uomo e donna. Dalle elementari. Con le stesse persone, più o meno. E no, questa non è l’ennesima lamentela accorata da io-sono-amica-loro-e-loro-mi-vogliono-solo-scopare.
Questa è: perchè l’amicizia si ritiene sentimento naturalmente subordinato all’amore?

L’amicizia E’ amore, puttana galera.
“[amicitiam expectandam putamus] Quod Omnis eius fructus in ipso amore inest”: il suo intero guadagno consiste unicamente nell’amore.

Eppure. Appena mi allontano di un passo dai miei 3 moschettieri, arriva qualcuno che vuole veramente amicizia, ma poi mi vende. Non perchè i sentimenti siano differenti o confusi o fonte di un qualunque dubbio. Perchè se ti fidanzi non puoi essere amico di una donna. E’ mancanza di rispetto. E’ causa di litigi. E’ un cancro da estirpare.
E’ tirarsi via prima di essere abbracciati. Spostare una mano, lontana da una mano tesa.
E’ un calcio in bocca che ariva da una persona convinta di dire e fare qualcosa di legittimo, ovvio, naturale: rinnegarti a fronte di un altro sentimento.

E vorrei dire che non lo sapevo, ma sarei vigliacca. Eh, se lo sapevo.
E vorrei seppellire l’ascia che ho in mano, ma non so se riesco ad essere così generosa.
E vorrei smettere di avere compassione per i “deboli”, perchè si sentono sempre in credito con la scusa che quello forte sei tu.

Soprattutto vorrei, avrei voluto, che tu lottassi per me un decimo di quello che io ho lottato per te.

Mentre adesso quello per cui lotto è ricordarmi che tutto sommato non conti un cazzo, e se me lo ripeto abbastanza a lungo magari mi invento anche un ritornello e faccio in tempo a magnare a spese vostre vestita a festa senza nemmeno un secondo di rimorso.

Wikipedia mi dice che c’è un asteroide che si chiama Erda: volendo ora posso dirtele anche in rima, queste cose.

Annunci

2 pensieri su “Sassi.

  1. Mi fai impressione.
    E non prenderlo come un insulto. Stranamente è un complimento. Lo è perchè leggendo questo post m’è parso di rileggere me stessa. O almeno la ”me stessa” degli ultimi mesi. Che pure io ho sempre creduto all’amicizia tra uomo e donna ma ogni volta è finita in tragedia….perchè sti uomini le palle per gestire troppe cose insieme non le hanno e l’uomo senza palle inevitabilmente attira la donna stronza che se lo rigira come vuole. Quindi ti capisco. Giuro che ti capisco…

    • nel caso specifico Lei non sa niente di tutto questo, ed è una ragazza d’oro che probabilmente prenderebbe a calci il suo stesso uomo se avesse idea di cosa si è permesso di dire a me, che sono sua amica da un lustro. Il problema ce l’ha lui e l’unica attribuzione di colpa che mi viene in mente è il caldo, un impazzimento momentaneo ed una certa tendenza all’integralismo cattolico.

      Messi benissimo!!!! :-D

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...