Canzone per l’estate

Con le tue mani di carta per avvolgere altre mani normali
con l’idiota in giardino ad isolare le tue rose migliori
col tuo freddo di montagna
e il divieto di sudare
e più niente per poterti vergognare
Com’è che non riesci più a volare
Com’è che non riesci più a volare
Com’è che non riesci più a volare
Com’è che non riesci più a volare

E vaffanculo.

Advertisements

5 pensieri su “Canzone per l’estate

  1. Cara…ho dovuto. Anzi, preferirei lasciare quello privato e mantenere pubblico solo l’altro (cinemiamo.splinder.com). Uno dei motivi per cui non lo faccio – e tra pochi giorni lo rimetto pubblico – è che tu, non avendo l’utente su Splinder, non puoi avere l’invito a leggere i blog privati.
    Quindi pazienta solo qualche giorno, poi ti farai del ridere! E’ che ho avuto un periodo strano, dove un giorno scrivevo una cosa e il giorno dopo l’esatto contrario. Poi il lavoro che m’ammazza ecc….
    UN BACIOOOOOOOOOOO

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...