Orme.

Sono una figlia de “i baby boomers”. Ovvero: sono figlia vostra, di voialtri del baby boom. E sono qui a dirvi:
avete sbagliato tutto. Cazzo, avete sbagliato tutto. Lavoro, famiglia, figli, casa, sostenibilità. Ogni cosa.

Nessuna parte del vostro merda di sviluppo è sostenibile. Ogni ossa duole come nel corpo di un novantenne.
Il lavoro? Vivete a tempo indeterminato sulle spalle dei co.co.prostica. Assunti a tempo indeterminato per campare di rendita sulle spalle dei precari. Avete vissuto una relativa libertà di costumi ed usi per poi vantarvi di leggi su divorzio ed aborto e farne pagare lo scotto a noialtri, che per metà, la MIA metà, non sappiamo cosa cazzo voglia dire riconoscerci nei lineamenti di un fratello. Che ce ne abbiamo. Di fratelli. Ma ancor più di lineamenti da riconoscerci dentro. che ogni fratello, ogni sorella, è figlio dell’amore che deriva dalla convivenza, dalla solidarietà tra sballottati, tra quelli che c’erano prima, quelli arrivati dopo, quelli che nostro padre veniva a prendere te a scuola, ma non me chè stavo a due regioni di distanza, e ci ho sofferto il mondo, ci ho pianto il sangue, mi son raccontata del progresso e di un amore simile all’MDMA quando la verità è che se alla mia età hai un figlio che si culla a lacrime ogni notte forse non è progresso dei costumi. Forse è che fa male e basta. Forse va contro il bisogno naturale. Forse sei proprio stronzo. O stronza.

“Eh ma le madri vedove.”

Eh progressisti di ‘sto cazzo, con alle spalle una famiglia da albo d’oro.
Madri vedove una cippa. Madri vivissime, con figli vivissimi, con padri che allevano altri figli altrettanto vivi.

Non che col lavoro ci abbiate azzeccato di più. Assunti a tempo eterno a vent’anni, cacciatori di teste a cinquanta, cercando gente da spremere 20/H al giorno che vi paghi baby pensioni al triplo di ciò che avete dato. Merde.
Che questo siete, delle merde.

Parassiti del progresso ad ogni costo: noi progrediamo, loro pagheranno.

visto che dalla privilegiata postazione in cui sono oramai ritengo di avervi pagato tariffa piena, fatevelo dire da una vostra creatura:
siete merde. Avete creato una nazione di merda, in contesto merdoso.
In cui gente sbalestrata come me naviga a vista cercando di non calcare le orme.

cercando disperatamente di non calcare le vostre orme.

Annunci

3 pensieri su “Orme.

  1. e stasera mi sento anche in colpa perchè io per mia fortuna al momento ho un lavoro, così come nessuno mi ha proposto un cococo a 40 anni, erano periodi diversi, ma sono così stanca di vivere nel terrore, di pensare ‘e se non sono all’altezza e perdo tutto?’.
    Sono stanca anche di non sentirmici, all’altezza.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...