all I want for Christmas is… sleep

Non che mi manchi spirito natalizio.
E’ solo sepolto sotto l’invalicabile cumulo di roba da fare. Mi sento come il mostro del Signore degli Anelli, solo che io vorrei il Natale, quel Natale che ti metti un maglione rosso e fai una torta canticchiando, e tra me ed il Natale c’è un grosso orologio che ticchetta e proclama “Tu.Non.Ce.La.Puoi.Faaareee!!!”
Mi mancano regali.
Una cosa da nulla: mamma&papà.
Alcuni di quelli che ho devo impacchettarli.
Tutti quelli che ho vanno consegnati.
No, non sono una malata di shopping. E’ solo che una valanga di amici ha figli, e nonostante quello che tutti vi possono dire, far passare le feste senza un pensiero per i bimbi è qualcosa che viene ricordato, e non nella lista cosa buone.
Avrei da lavorare almeno altre sei ore. Devo scappare dall’ufficio per fare una consegna, ma in ufficio ci sono solo io. Ho impegni fin sopra la testa, anzi mi sa che al momento non ce l’ho nemmeno, una testa.
Mia madre mi ha allegramente informata che la cena della vigilia sarà a mio carico, visto che pare io sia l’unica che riesce a mettere d’accordo i gusti degli altri membri.
Il problema è che alla cena della vigilia, tradizione dell’uno, segue il pranzo di Natale, tradizione dell’altra. Sarò dispensata?

Ho sonno. Voglio fare una doccia. Voglio il mio lettone.
Quando manca al 26 dicembre??????

Advertisements

6 pensieri su “all I want for Christmas is… sleep

    • Viva? Vivetta? Continuo a lavorare, a stramaledire me e la mia idea di dire alla mia impiegata “vai tra’, fatti delle belle ferie col tuo bimbo” per poi scoprire che avrei avuto disperato bisogno anche di lei, e continuo ad ordinare pizza per asporto una volta tornata a casa.
      Il mio santissimo fidanzato mi santissimamente sopporta.

      Eppoi adora la pizza coi chiodini.

  1. piccola, te lo auguro di cuore.
    Io sono talmente felice che più potrei solo coi miracoli, nella mia casa e col mio A., che ti auguro assolutamente altrettanto con l’A. tuo.
    [no, cazzo, A. è ambiguo]
    AEnnepunto
    [no, cazzo, anche AN. è ambiguo]
    AENNEDI
    [ohhh, così va bene. DISFUNZIONE, ALE’]

    Va bene, mi sono capita? :-D

  2. Ihihihih!!!! Sì cara, ormai ti traduco alla grande.
    Dicevo, che mi rivedo in te relativamente alla pizza per cena….perchè finirò di lavorare tardi e tempo di tornare a casa sarà già tardissimo, ergo il tempo e/o la voglia di cucinare sarà apro allo zero…e per quanto il mio fidanzato cucini bene, lui pesa 110kg ed io 52….forse non è il caso di farlo cucinare ogni sera, se non voglio dovermi rifare un guardaroba nuovo da cicciona! :D

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...