Come si cambia (2 di enne)

Quando l’ho conosciuto era talmente bello che la gente si girava per
strada a guardarlo.
Lavoravo in un bar; la prima volta che venne a bere il caffè, la mia collega ed io ci scambiammo un’occhiata con annesso “STICAZZI!” appena lui mise un piede fuori dalla porta.
La parte migliore della faccenda era, col senno di poi, che non ne fosse assolutamente consapevole, del proprio essere bellissimo. Figlio di un’ottima famiglia di borghesi ambiziosi, cinque fratelli, genitori control freaks, fidanzato dal periodo pre puberale con modella artistoide della quale un amico comune ebbe a dire, anni dopo, che “è un miracolo della natura in quanto riesce a coordinarsi,a parlare, a deambulare, nonostante abbia una scatola cranica completamente deserta”.

Insomma, era bellissimo, naif ed impegnato. Suonava la batteria.
Componeva. Si fumava una marea di canne. Beveva, rideva, scherzava e ti teneva aperta la portiera della macchina. Viveva con una allegra banda di geek disoccupati che invece di pulire casa almeno periodicamente cercavano un metodo scientifico per riconoscere uno scarafaggio dall’altro.
Era un puro. Prima di baciarmi, corse a casa a lasciare la fidanzata.
Era un superficiale. Attualità, politica, letteratura? Irrilevanti.
Voleva sperimentare. Fare musica. Stare sveglio tutta notte. Inventare un cocktail da chiamare come me.
Smarcarsi da una famiglia in cui si rendeva conto dei propri spostamenti anche al cane di casa.
Avevamo ventanni, vivaddio.

Poteva la sottoscritta non innamorarsene pazzamente per almeno un paio di mesi?
Ovviamente no.
Potevano i genitori control freaks non lanciarsi in un’operazione di
recupero a tutto tondo, coadiuvati dai genitori della modella
improvvisamente scopertasi meno pittrice, ma più anoressica?
Ovviamente no.
Si poteva rimanere comunque in rapporti decenti negli anni a seguire?
Ni.
Ci abbiamo provato per un poco, ma dopo alterne vicende (dovute al fatto che da ubriachi si finiva comunque spesso a letto insieme, ed io non so voi, ma a ventanni noi eravamo ubriachi quasi sempre) ci siamo persi di vista.

La macchina del demonio che chiamano Facebook me lo ripropone in questi giorni. Calvo e bolso. Marito e padre. PLURIpadre. Lei è sempre bellissima, ma Lui, oh-mio-Dio, è astemio, non fumatore, compulsivo linkatore di frasette antiberlusconiane (ciao, ti sei accorto che abbiamo un nuovo premier? eh? Giuro!), ma soprattutto, sovra ogni altra considerazione, lui, il bellissimo, scatenato, irriverente ventenne biondocenere, beh lui è un animatore di azione cattolica.

E mi lamento io che sono passata dalla 38 alla 40?

Advertisements

5 pensieri su “Come si cambia (2 di enne)

  1. Estiquatsi….vedi come le costrizioni esterne distruggono un uomo….accipicchia.
    Mi ricorda un mio ex amico, anticlericale da fare vergogna (come il 90% dei liguri ricchi, da queste parti). Poi ha conosciuto sta stronza che ha avuto la buon’anima di dargliela (e bisogna anche un pò capirlo, è stato sigleillibato per i primi 27 anni della sua vita) e che ai suoi genotri piaceva un sacco, che se l’è portato a Milano a vivere con lei, che lo ha fatto litigare con tutti i suoi amici di qua perchè era stufa di pgni legame con la liguria…che lo ha fatto sposare in chiesa!! Il che vuol dire corso per fidanzati obbligatorio in parrocchia, a messa tutte le domeniche, confessarsi ogni due settimane, basta bestemmie e via, verso il patibolo.
    Lui che ha sempre detto: ”Piuttosto che sposarmi in chiesa mi mangio una merda”, beh, alla fine la merda se l’è sposata e ci vive insieme in perfetta simbiosi.

    E’ che a volte la natura sa quel che fa…ma è anche che a certe donne piace devastare un pochino il proprio uomo, per non doversi preoccupare che qualcuno tenti di rubarlo….chiamasi malattia mentale, lo so.

    [e vedi di non rompere, signorina, che fino alla taglia 42 sei ancora considerabile come ”troppo magra”]

    • intanto ti premetto che con la mia altezza una 42 equivale ad una tua 46, e che avendo avuto qualche problema di tiroide (risolto per fortuna) sono ingrassata di più di 10 kg in 8 mesi (!!!), ed ora li sto perdendo ma NULLA del mio guardaroba mi è entrato per un anno (e ne manca ancora…), quindi troppo magra ahimè non più, ecco.
      Io comunque non ce l’ho con lei, lei non ha manipolato niente, anzi penso abbia visto nel ragazzino l’uomo (assolutamente privo di spessore in mia opinione) che sarebbe stato e lo ha amato. Io ho visto una roba che non esisteva, ma ci sta da giovani, dai :-)
      complimenti al tuo ex-amico. io di convertiti ne ho due all’attivo (vedi post: la metempsicosi ed il tuo ex)

      • ….ok, mi ero fatta di te una certa immagine…ora me l’hai frantumata, se sei alta un metro e un pavesino. Vabbè, io ho il problema contrario: continuo imperterrita a dimagrire e mi va quasi tutto largo. Due mesi fa ho comprato il mi primo paio di jeans taglia 40. E’ stato un trauma, anche perchè io sono alta poco più di 1metro e 70 e no, non vale la regola che un paio di chili son di tette…al massimo son di capelli….cristo U_U’

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...