Mens sana in corpore sano. Ma quale mens?

No, deve essere una qualche congiunzione astrale (s)favorevole, fatto sta che sono giorni che leggo blog in cui si parla di palestra, di panza, di mantenersi in forma come espressione dell’amore per se stessi, più che come comandamento estetico dei giorni nostri.
E fin qui, ineccepibile.

Solo che poi uno si fa un esame di coscienza (o di girovita, a seconda. Tipo, il mio passare da scricciolo a pallarimbalzina a me non è che faccia proprio riderissimo, ed io la palestra la odio, in compenso leggo le monografie di Limes per rilassarmi) e magari si chiede “ok ma io cosa dovrei fare di più per essere la persona che voglio essere?”

Perchè dico, non avere la pancia non è mica tutto. A me non basta. Ma soprattutto: non mi basta nell’altro.
Prima di uscire con MioMoroso, aka SuaTecnologia, post fidanzamento pluriennale con il MetemPsicotico, per un periodo ho frequentato quello che l’ottima Wonderland di machedavvero? ha mirabilmente definito “la botta de culo ad ore”, ovvero un tizio così figo, ma così figo che, se ti si fila, è ‘na botta de culo e finirà prestissimo.
Solo che il mio BottodiCulo stava in crisi mistica e quindi le ore sono state molte. Tipo un paio di mesi. Tipo che io credevo fosse il segno che Dio era d’accordo con me sulla nuova svolta da imprimere alla mia vita (e diamola via, di grazia!) e mi avesse mandato ‘sto fisicatissimo corazziere moro che Banderas in confronto è asimmetrico, e invece: un piagnolo. Fichissimo, ma triste. Ipersportivo, ma in fase cercafamiglia: una cozza.

Perchè tiro fuori lui? Perchè era bellissimo. Perfino MioMoroso, quando ha visto un paio di foto, m’ha detto “Ammazza”, e di più non ha proferito perchè il rischio di “cosa stai dicendo che era troppo fico per una come me? eh? eh? ammettilo!” era abbastanza elevato. Insomma era bellissimo ed io ho sempre pensato di essere una che potenzialmente della bellezza vera, pura e semplice, si potrebbe anche innamorare.

Eppure una domenica mattina in quei due mesi sono andata a comprare i giornali e me ne sono tornata a letto. A lui la gazzetta. A me un quotidiano qualsiasi.
E mi ricordo di essere scoppiata a ridere leggendo un botta e risposta tra feltri e qualcuno del PD, laddove qualcuno del PD accusava Feltri di aver usato i servizi segreti per hackerargli i server e rubare un documento pubblicato su Libero, e Feltri rispondeva bel bello che veramente lui l’aveva scaricato dal loro sito Web.
E mi ricordo lui che mi dice “perchè ridi?”
verba: “Eh, perchè questo cretino di NonricordoChicazzofosse ha accusato feltri blablabla e invece stava sul suo sito web”
BottaDeCuloMaNonTroppo: “Ma chi è NonricordoChicazzofosse?”
verba: (Beh, dai, magari non segue la politica) “Eh NonricordoChicazzofosse è un politico di questo partito qui”
BDCMNT:”Ah. E chi è Feltri?”
verba:(Uhm, magari non legge i quotidiani) “Eh Feltri è il direttore di Libero”
BDCMNT: “Ah. Il giornale che leggi tu?”
verba: (UHM. Ma questo qui ci fa o ci è?) “No, io leggo larepubblica.”
BDCMNT: “Ah. Che differenza c’è?”
verba: (mayday! mayday!) “Nessuna. Mi leggi l’oroscopo della gazzetta?”

Insomma io sarò pure una stronza, ma ho capito in quel momento che non era cosa. Io con un uomo a 30 anni non sa in che paese vive e cosa ci succede non ci posso stare, neanche se ha la tartaruga, due bicipiti da bronzo di riace e le lentiggini, ma lievi lievi. Non ce la farei mai.
Non dico un fisico nucleare, ma cazzo, uno che viva nel suo tempo.
Da parte mia, posso serenamente dire che me ne sbatto le balle della tartaruga, che nel mio tempo ci vive eccome e che per farmi smettere di parlare di attualità devi spararmi (e infatti, MioMoroso è un logorroico col porto d’armi).

Ora, questo non mi fa sicuramente sentire di nuovo uno scricciolo.
Però almeno mi fa sentire meno merda.

Advertisements

6 pensieri su “Mens sana in corpore sano. Ma quale mens?

  1. [… il mio passare da scricciolo a pallarimbalzina a me non è che faccia proprio riderissimo…]
    Quando ho letto questo mi sono messa a ridere!

    Sai che anche a me è capitata ‘sta cosa dell’ex fidanzato fighissimo iper corteggiato da tutte ma proprio tutte? Sono stata bersaglio di invidie e occhiatacce inenarrabili per tutto il tempo che siamo stati insieme. Mi sono divertita parecchio, aha! :D

    • ah io con questo non ero fidanzata, era solo un ragionamento espresso malamente sul fatto che prima di lavorare per migliorarsi occorre sapere che cosa si vuole migliorare… nel mio caso eh, che per l’appunto dovrò amicare con una palestra e mi viene la nausea solo all’idea. :-D
      (ps: ma triestino? figo e triestino? perchè non lo hai direttamente sposato?)

  2. ahahahha! si, ho deciso: adoro i tuoi articoli!
    anche a me è capitato, in realtà sono stati due anni… e lui era bello come un attore di hollywood. Gli mancava l’altezza, ma vabbè… peccato che in casa avesse il busto di Mussolini e che la Storia italiana non la conoscesse.
    Ma vabbè….

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...