pro e contro

Il mio migliore amico ha figlio di un anno, un bambino con due enormi occhi azzurri e dei capelli di un castano lucidissimo, lisci, folti e sottili.
Il che è buffo, calcolando che lui e la moglie sono entrambi di carnagione scura, con gli occhi scuri ed i capelli neri lui, ricci lei.
Il mio migliore amico ha una moglie deliziosa, carina, gentile, spiritosa, con una vena di follia ruspante (indispensabile per stare con un rugbysta) e ricchissima di calore umano.
Il che è un M I R A C O L O, dal momento che lui è quello che stava con la DeaTerra prima, e con la Jazzista poi.
Il mio migliore amico si chiama A., ma tutti lo chiamano Bì.
L’altra sera ero a cena da loro, stavo giocando sul tappeto col marmocchio quando si sentono chiavi che girano nella toppa e la faccia di Bì spunta dalla porta di ingresso.

Digressione.
Per me coi bambini degli amici ogni cosa è “palestra”. Non ho un grammo di istinto materno in tutta me. Non ho nessun desiderio reale di maternità e non so se mai mi verrà. Non mi fa piacere, ma è così. Quindi guardo gli amici padri e le amiche madri cercando di trovare quella cosa che possa far scattare il “mio” click, oppure l’esatto contrario. Insomma qualcosa che mi spinga fuori dal mio “non lo so”.
Fine della digressione.

Compare la faccia di Bì, alla soglia.
La moglie di Bì dice “guarda chi è arrivato!”
Il figlio di Bì si gira verso la porta, vede suo padre e letteralmente si deforma dalla felicità. Lo guarda come se fosse 18 apparizioni della Madonna tutte insieme, ma a Gardaland e con la faccia di Megan Fox. L’indicibile.
Il cuore mi fa una capriola in gola. Immediatamente mi segno alla voce pro: essere 18 apparizioni della Madonna per un altro essere vivente.
Il figlio di Bì , faccia da pazzo di gioia, gli occhi brillanti ed emettendo gridolini estasiati gattona a perdifiato verso l’adorato genitore.
Arriva a metà strada. Rovescia il cesto dei giochi seminandone ovunque, ne prende 3 o 4 a caso e con un ultimo sforzo atterra alle caviglie di Bì, che ad onor del vero lo guarda altrettanto estasiato.
Bì lo solleva.
Il figlio, gorgheggiando e cercando di cavargli un occhio con un batman di gomma, gli piscia in braccio.

E anche per stasera siamo pari.

Advertisements

9 pensieri su “pro e contro

  1. Hahahahahah!! oddio, mi hai fatto morire!!!!!!! Post meraviglios!!
    La pensiamo quasi allo stesso modo sulla maternità, ogni volta ci provo anche io a fare a “palestra”, ma finisce sempre che appena esco da casa degli amici, mi sento sollevata.. quasi a dire “menomale che non è toccato a me”. Chiaramente son felice per loro, eh, ma non credo sia la mia strada.

  2. io ho 26 anni e alcune mie amiche hanno iniziato a figliare 2 anni fa. La scorsa settimana la mia migliore amica mi ha detto davanti a un mac menù: “voglio sposarmi, ma Giuseppe è troppo immaturo” e stavo per collassare.
    L’altra sera ho sognato di sposarmi e lo lasciavo sull’altare.
    Quando sogno matrimoni o parti mi sveglio ansimante in preda al panico, poi mi accorgo che era solo un incubo.
    Per fortuna.

    • beh io ne ho una decina di più, convivo, oramai nella nostra compagnia storica (siamo tutti amici dal liceo, alcuni dalle medie, io e la mia amica da prima dell’asilo) il punto non è chi è sposato e chi no (tutti sono sposati e chi non lo è convive) ma…QUANTI figli ha! Per ora teniamo duro in parecchi… :-D

  3. E’ il caso di commentare ancora qui? ;)
    In tal caso, potresti ancora sperare di cambiare opinione..a me è bastato ri-diventare cugina di due frugoletti, prima ero come te. E poi oh, ognuno c’ha i tempi suoi e magari non perchè si è donne si è per forza obbligate ad avere questa vocazione..

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...