Estemporanea, 10 di enne: comizio elettorale.

“Io potevo stare a casa mia…”
Applauso.
” stare a casa mia perchè sono benestante, potevo stare nella mia villa, chiuso dentro, con i miei figli, che non sono giovane, ho lavorato 40 anni, sto bene…”
Applauso.
“MA VOLEVO FARE QUALCOSA PER IL MIO PAESE ED HO DECISO DI DARMI DA FARE”.

Vi ricorda qualcuno?
A me sì.

“Troppe tasse, quelli sono tutti ladroni, sono parassiti, sono zecche, i nostri sindaci diranno NO, in questo comune non entra equitalia! E renderemo le case beni non pignorabili, la casa è un diritto primario! Ma che ne sanno quelli che sono tutti ladroni?”

Vi ricorda qualcun’altro?
A me sì.

No, non è il Berlusca nel 1994.
No, non è Bossi nel 1992.

E’ Grillo nel 2012.

[cut]
Fa la ninna, cocco bello,
finchè dura sto macello:
fa la ninna, chè domani
rivedremo li sovrani
che se scambieno la stima
boni amichi come prima.
So cuggini e fra parenti
nun se fanno comprimenti:
torneranno più cordiali
li rapporti personali.
E riuniti fra de loro
senza l’ombra d’un rimorso,
ce faranno un ber discorso
su la Pace e sul Lavoro
pe quer popolo cojone
risparmiato dar cannone!

Questo è Trilussa nel 1914.

Come cambia il mondo, eh?
Come, neanche un poco?
Eh.

Advertisements

2 pensieri su “Estemporanea, 10 di enne: comizio elettorale.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...