cosa resterà di questa decadenza?

-“Ma stasera ti va un pescetto? Mi fermo a prendere una trota”
-“Uh certo benissimo, se non torni tardi”
-“No no sono per strada a dopo”

Il salotto è rosso, la cucina è viola, c’è anche una stanza un poco lilla, una stanza è un poco blu, non ho problemi agli occhi, semmai mentali.
Nel salotto rosso ci sono i gatti. Un rosso uno no.
Ho comprato le patate viola. Che rottura sbucciare le patate viola, sono minuscole. Peli cinque, mangi una.

– “Mentre cucino apri una bottiglia di vino?”
– “Mi accendi la tv che vorrei vedere il tg?”

“Non ci fermeranno, andremo avanti!”

– “Il pesce lo fai al forno?”
– “No in padella, con le verdure”

“Oggi è un nuovo otto settembre!”

– “Senza olio”
– “Senza olio!”

“Mafioso, piduista, delinquente abituale”

– “Tu vuoi anche pane?”
– “Mi alzi il volume della tivvù che dalla cucina non sento?”

“All’annuncio del presidente Grasso…”

– “Tra cinque minuti è pronto”
– “Devo ricomprare la legna per il camino, è quasi finita”
– “A tavooolaaaa”

“E’ un colpo di stato!”

– “Che buono!”
– “Eh il pesce si fa in fretta”

“Anche altri leader non sono parlamentari. Come Grillo, o Renzi”

– “Ma hai messo anche pepe?”
– “Cin Cin”
– “Cin Cin”

“Oggi è un giorno di lutto per la democrazia!”

-“…. mi passi il sale?”

[il primo che notasse un cambiamento reale nel paese è pregato di battere un colpo]

Annunci

51 pensieri su “cosa resterà di questa decadenza?

        • no no era la verità, non volevo perdermi lo spettacolo.
          pensa che anni fa, quando il paese è passato al digitale terrestre, i miei mi regalarono un decoder. io ho ringraziato e l’ho messo in un cassetto, tanto non ne avevo ancora bisogno.
          anni dopo vengono amici a cena e c’è una partita di champion’s in chiaro. mi chiedono di accendere la tv. fiocchi bianchi.
          è rotta, dico io.
          serve il decoder, rispondono loro.
          ah già il decoder, deve essere nel cassetto lì giù…
          Facce sconvolte.
          Per la cronaca il decoder nemmeno funzionava §:D

  1. ammirazione per il fatto che siate riusciti a non farvi andare di traverso la cena con quelle voci in sottofondo. molto zen. attenta a chiedere “colpi” ad ogni cambiamento reale nel paese, potrebbero battere con molesta continuità… colpi per cambiamenti in peggio!

    • in realtà io volevo vedere “la faccia”, ma mi sono resa conto di essere totalmente impermeabile allo psicodramma che si stava consumando. Sul possibile assolo di batteria… che dire, hai ragione :-/

  2. Ma sai che a casa nostra ogni porta ha un colore diverso?
    Studio: rossa; bagno; gialla; cucina: verde; camera da letto: azzurra.
    Dipinte (male) da noi, perché l’appartamento è piccolo piccolo e tinteggiare le pareti di un colore diverso dal bianco avrebbe chiuso un sacco l’ambiente, così abbiamo (ho) optato per colorare le porte, con le venature del legno a vista, ché lo SHABBY CHIC è di moda e noi ne approfittiamo per mascherare l’incapacità (e la pigrizia) di fare un lavoro migliore.

    Come vedi, ho colto la vera essenza di questo post!

  3. Già l’ho proprio pensato anch’io oggi arrivando al alvoro: Il Berlusca è decaduto e io anche oggi sono qui a tirar su la cler, contento come una pasqua di lavorare e pronto a pagare le tasse entro il 2 dicembre. E’ un colpo di stato: non so piu’ se il mio stato personale è ‘pirla’ o ‘cogliione’. Stasera sono le 17.42 e malgrado il mercato, lo stato, la concorrenza, i clienti mi remino tutti contro non riescono a farmi decadere.

  4. alla mia tenera età mi tocca sentire un pregiudicato corruttore piduista gridare al colpo di stato. Come dire il bue che dice cornuto all’asino.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...